· 

Pillole di Zen: 5 insegnamenti per vivere meglio

Lo Zen è un vero e proprio stile di vita.

 

Scegliere di vivere secondo una filosofia Zen significa dare grande valore alla meditazione, alla riflessione e al pensiero, concentrandosi sul presente, sul qui e ora.

Una filosofia di vita che aiuta a non subire gli effetti negativi dello stress, dei pensieri autolimitanti, degli influssi del mondo esterno, e ad immergersi, invece,  nella propria dimensione interiore per ritrovare la pace e la serenità.

 

E' possibile trarre da questa scuola di pensiero alcuni insegnamenti pratici e utili, ideali per la vita di tutti i giorni. Ecco, allora, 5 insegnamenti Zen per godere della quotidianità e lasciarsi alle spalle lo stress.

1. LA FELICITA' E' ADESSO

Spesso, assorbiti dallo stress e dalle mille attività quotidiane, ci dimentichiamo di prenderci cura di noi stessi e di osservare il percorso che stiamo facendo.

Siamo troppo impegnati a rimpiangere il passato o a sperare in un futuro migliore, senza accorgerci che, nel frattempo, stiamo vivendo. Il presente è una condizione poco celebrata dall’uomo contemporaneo, uno stato di passaggio che, al contrario, è molto importante nella filosofia Zen. 

 

Soprattutto perché saper apprezzare il qui ed ora significa anche imparare a valorizzare le cose che si hanno e, finalmente, essere felici. La felicità, secondo una delle più celebri frasi Zen, dipende dal nostro atteggiamento mentale e da come ci poniamo nei confronti del mondo.

Come essere felici quindi? Scrollandosi di dosso le negatività, evitando di farsi influenzare da fattori esterni e ricordando che ognuno di noi ha condizioni sufficienti per sentirsi felice.

2. APERTURA MENTALE

Uno dei più importanti insegnamenti che la filosofia zen ci lascia in dote, è  legato ai temi della consapevolezza e dell' apertura mentale.

Vivere bene significa guardare ad ogni aspetto della vita con assoluta libertà di pensiero, ma supportati da quella visione profonda che i saggi hanno da sempre considerato come condizione necessaria per osservare la realtà circostante. 

 

Avere una mente ristretta, infatti, non ci permette di comprendere correttamente gli avvenimenti della vita.

Il consiglio è quello di non rimanere strettamente legati alle opinioni personali, ma di aprirsi alle esperienze altrui, con l'obiettivo di trarre beneficio dalla saggezza collettiva. La conoscenza di cui siamo in possesso ora è importante ma non è assoluta ed immutabile: l'ascolto e l'osservazione costante sono le armi che la meditazione zen offre per vivere meglio. 

3. LIBERTA' DI PENSIERO

E, tornando alla libertà di pensiero, consideriamo che è un obiettivo primario non solo per noi stessi, ma anche per chi ci stanno intorno: in questo senso, è bene non imporre scelte e lasciare che gli altri decidano in piena autonomia. 

 

Perseguendo questo cammino virtuoso è possibile promuovere una società migliore, senza tensioni e stress, in cui tutti hanno la grande opportunità di rispettare l’alienabile diritto altrui di essere sé stesso.

Anche in questo caso l'ascolto e il dialogo compassionevole sono gli strumenti che lo zen spinge ad usare per vivere meglio.

4. CONOSCERE LA SOFFERENZA

Sembra un paradosso, ma per una serenità quotidiana costante, è necessario comprendere ed affrontare la sofferenza.

 

Sarebbe assurdo negarlo, essa rappresenta un aspetto inevitabile della nostra vita. Ma, con l'aiuto della meditazione, possiamo imparare a riconoscerla per comprenderne le radici e accettarla, dandoci così l'opportunità di trasformarla in pace e gioia attraverso un cammino di consapevolezza. 

5. VITA SANA E NIENTE RABBIA

Per lo Zen la felicità si fonda anche su una vita sana, senza vizi. Il consiglio  è stare alla larga dal gioco d’azzardo, dall'alcol e dalle droghe, per non introdurre tossine nel corpo, ma soprattutto nella nostra mente, offuscando così la consapevolezza. 

 

E' utile, inoltre, tenere presente che un eccessivo desiderio di fama, profitto e piacere dei sensi sono elementi che provocano forte stress e tensione nella quotidianità, tensione che più sfociare in rabbia.

La rabbia è capace di bloccare la comunicazione e creare sofferenza, rendendo la nostra esistenza meno serena e piacevole.

Seguiamo quindi il consiglio Zen per dire basta allo stress e all'ira:

"quando riconosci la rabbia respira consapevolmente e cammina per meditare, tutto passerà".

SE TI PIACE, CONDIVIDI


Vuoi prenderti cura di te? Ho qualche idea per te

Scrivi commento

Commenti: 0